Museo Parrocchiale

Accessibile dall’ingresso inferiore della Chiesa Parrocchiale, raccoglie testimonianze della storia ecclesiastica e civile di Campione, identificatesi per circa un millennio. Di particolare interesse cimeli e documenti che ricostruiscono il territorio dell’antico feudo, in parte corrispondente all’estensione dell’attuale enclave. Il manoscritto di “Memorie storiche campionesi”, redatto dal Parroco Rovida a metâ `800, è uno dei documenti storici più significativi per la storia di Campione, compresa l’ultima edizione degli Statuti (Venezia 1736) aggiunta in appendice. Tra i numerosi i paramenti sacri, notevoli quelli settecenteschi provenienti dalla famiglia Triulzi di Milano. Ricca è anche la raccolta di carte che raccontano il tramonto del feudo dalla rivoluzione francese fino alla richiesta popolare di annessione alla Repubblica del Canton Ticino in seguito alla cacciata degli Austriaci dopo le Cinque Giornate di Milano. Importanti documenti riguardano il ruolo di Campione durante il secondo conflitto mondiale, compreso il cosiddetto colpo di stato del gennaio 1944. È in esposizione una discreta quadreria di soggetti sacri, tra cui una via crucis di fine settecento.

Visitabile  nei seguenti orari

Per le visite contattare il parroco Mons. Eugenio Mosca  tel. 004191 649 8448

* Foto appartenenti all'archivio Parrocchiale